Via Ca' Nova Zampieri, 11 - San Giovanni Lupatoto (VR)

DottorGomma
Dottor Gomma

+39 045 8220061

info@dottorgomma.it

08-13 / 14-18:30

Dal lunedì al venerdì
Sabato: 08-12:30
Dottor Gomma

Pneumatici: quando è il momento di sostituirli?

14 Giu 2024Manutenzione Auto

Quando si tratta di manutenzione dell’auto, la sostituzione dei pneumatici è una delle decisioni più cruciali che gli automobilisti devono affrontare. I pneumatici sono l’unico punto di contatto tra il veicolo e la strada, e la loro condizione può influenzare significativamente la sicurezza di guida, il comfort e la performance del veicolo. Ma come si può sapere quando è veramente arrivato il momento di sostituirli? In questo articolo esploreremo i segnali da tenere in considerazione per riconoscere il momento giusto per cambiare i pneumatici.

Verifica della profondità del battistrada

La profondità del battistrada è uno degli indicatori più chiari dello stato dei pneumatici. In molti paesi, la legge prevede una profondità minima del battistrada di 1,6 millimetri. Al di sotto di questa misura, gli pneumatici non sono più considerati sicuri e devono essere sostituiti. Tuttavia, molti esperti raccomandano di sostituire i pneumatici quando la profondità del battistrada raggiunge i 3 millimetri, soprattutto in condizioni meteorologiche avverse, come pioggia o neve, dove un battistrada più profondo è fondamentale per una buona aderenza.

 

Per misurare la profondità del battistrada, si può utilizzare un misuratore apposito oppure affidarsi al vecchio trucco della moneta. Inserendo una moneta in una delle scanalature principali del pneumatico, se la parte esterna della moneta è visibile, allora è probabile che sia il momento di iniziare a pensare alla sostituzione.

Età del pneumatico

L’età è un altro fattore critico nella valutazione della vita utile di un pneumatico. Con il tempo, il materiale di cui sono fatti i pneumatici inizia a degradarsi a causa dell’esposizione agli agenti atmosferici e alle variazioni di temperatura. La maggior parte dei produttori consiglia di sostituire gli pneumatici ogni cinque-sei anni, indipendentemente dalla loro apparente condizione esterna. È possibile verificare l’età del pneumatico controllando il codice DOT (Department of Transportation) stampato sul fianco, che include la settimana e l’anno di produzione.

Usura irregolare

Un’usura irregolare dei pneumatici può indicare problemi di allineamento o di bilanciamento delle ruote, oltre a problemi di sospensione o di pressione dei pneumatici. Se notate che i vostri pneumatici si stanno consumando in modo non uniforme, è importante farli controllare da un professionista. Questo può non solo estendere la vita degli pneumatici attuali, se correttamente trattati, ma può anche migliorare la sicurezza e l’efficienza del veicolo.

Danni visibili

Qualsiasi taglio, crepa, rigonfiamento o altra deformazione visibile sullo pneumatico è un segnale di allarme che non deve essere ignorato. Questi danni possono compromettere l’integrità strutturale del pneumatico e aumentare il rischio di forature o esplosioni improvvise, soprattutto quando si viaggia ad alta velocità.

Sensazioni di guida

Cambiamenti nelle sensazioni di guida possono essere un indicatore che gli pneumatici non stanno funzionando come dovrebbero. Se avvertite vibrazioni insolite, slittamenti durante la frenata o se il veicolo tende a tirare da un lato, potrebbe essere il momento di fare un controllo.

Conclusione

Sostituire i pneumatici al momento giusto non è solo una questione di manutenzione, ma una questione essenziale di sicurezza. Prestando attenzione ai segnali di usura, all’età del pneumatico, ai danni visibili e alle sensazioni di guida, è possibile garantire che il veicolo rimanga sicuro e performante. Ricordate, non c’è mai un compromesso valido quando si tratta della sicurezza stradale. Controllare i propri pneumatici regolarmente e sostituirli quando necessario è un investimento nella propria sicurezza e in quella degli altri utenti della strada.